Scuola Infanzia
Gabbiano Azzurro || San Pietro
Scuola Primaria
Italo Calvino || Marco Polo || Gianni Rodari
Scuola Secondaria
Pasquale Mattej
icmattej.it icmattej.it icmattej.it icmattej.it icmattej.it

Autismo:si può fare ...le Associazioni

Il 18 aprile , presso l'aula magna dell'I.C. “P. Mattej” si è svolto il seminario "Autismo: si può fare".

L'incontro formativo aperto a docenti, educatori, professionisti del settore socio-sanitario, alle famiglie ha voluto affermare che intervenire nei disturbi dello spettro autistico si può fare con risultati soddisfacenti a patto che se si mettano in sinergia tutte le risorse esistenti intorno alla persona.

Come primo punto bisogna saper ascoltare le esigenze delle famiglie, che devono far conoscere alla scuola le caratteristiche del figlio con ASD, poi è la volta dei tecnici che devono individuare il livello di funzionamento della persona, le strategie migliori per il raggiungimento dell'obiettivo. Infine la scuola deve saper stilare dei PEI dove siano declinati con gradualità gli obiettivi rispetto al progetto di vita e,  quindi, riguardo alle competenze di tipo adattivo, comunicativo, funzionale, cognitivo che si vogliono formare.

Tutto ciò può avvenire con l'attivazione di tavoli di lavoro, ponendo in relazione le risorse di una rete dove le informazioni circolano e disegnano il panorama delle reali esigenze del bambino/ragazzo con ASD.  

Il Prof. Fiorenzo Laghi primo ha esposto i progetti attuati in alcune scuole secondarie di secondo grado di Roma, che mirano alla creazione di competenze lavorative della persona con autismo, facendo leva sugli interessi del ragazzo e partendo dalla relazione con i pari.

La Dott.ssa D'Antimi  ha illustrato le Linee di indirizzo regionali che vogliono attuare interventi intorno alla persona con Autismo per tutta la sua vita. Diagnosi ed interventi precoci come consigliato dalle Linee Guida dell'I.S.S. sono il primo passo verso il miglioramento della qualità della vita.Sottolineato il ruolo del “ caregiver” che contribuisce a disegnare il progetto sulla persona in tutti i contesti. 

La dott.ssa Annamaria Garettini (Dirigente Scolastico - Membro del G L I Regionale in qualità di esperto -Formatore Erickson) ha approfondito la tematica dell’autismo rispetto ai gruppi di inclusione presenti negli uffici scolastici provinciali e regionali e nelle singole scuole, con compiti diversi ma altrettanto funzionali agli obiettivi di integrazione fissati dal sistema scolastico. Ha parlato di come l'autismo all'interno delle scuole possa essere considerato un'opportunità  per cambiare prospettiva nella selezione degli obiettivi realmente utili per tutta la comunità scolastica.

Al termine ci sono state due testimonianze di esperienze costruite e condivise tra le famiglie e l’Istituto Comprensivo Pasquale Mattej,esperienze che hanno dato buoni esiti.

Ciò conferma che la micro e la macro rete tra famiglie, scuola ed altri Enti del territorio fa sì che le famiglie si sentano meno sole nell'affrontare un Disturbo così grave e invalidante per tutto l'arco della vita. 

A seguito delle molteplici iniziative intraprese in questo perido, le numerose associazioni si sono riunite per stilare un documento che rispecchi l’attuale situazione,ancora ben lontana dalla piena attuazione delle linee guida.

Auguriamo a tutti di vedere presto realizzato questo sogno di una società giusta ed evoluta,in grado di prendersi cura dei suoi membri “speciali”.

Autismo: si  può fare! … sarà il nostro slogan

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa per ulteriori informazioni.