Scuola Infanzia
Gabbiano Azzurro || San Pietro
Scuola Primaria
Italo Calvino || Marco Polo || Gianni Rodari
Scuola Secondaria
Pasquale Mattej
icmattej.it icmattej.it icmattej.it icmattej.it icmattej.it

UNA SCUOLA "AMICA DEI DIRITTI"

DSC 0022DSC 0005DSC 0016DSC 0021Da molti anni la nostra scuola è impegnata in attività e progetti per la difesa dei diritti umani in collaborazione con Amnesty International, organizzazione non governativa internazionale che vede a Formia la presenza di un circolo particolarmente attivo ed attento al lavoro di formazione svolto nelle scuole.

Il progetto, che A.I. rivolge specificatamente agli alunni ,si intitola “Amnesty Kids” e si concretizza in un kit di materiali didattici che fanno da filo conduttore per una serie di attività svolte in classe da alunni e docenti con la partecipazione di operatori esperti.

Quest’anno nell’Istituto Comprensivo Mattej di Formia hanno aderito al progetto Amnesty Kids ben cinque classi ( I B, II E, II F, III B e III C, con i professori Teresa Silvestre, Rosa Montuori, Gemma Rascato e Pompeo Perrone) ed il 31 gennaio docenti ed alunni sono stati invitati al Comune di Formia, insieme agli altri Istituti cittadini, per la consegna ufficiale di questi materiali.

La scelta della sede comunale è presto spiegata: vista l’alta valenza educativa del progetto, l’assessorato alla Scuola, nella persone della prof.ssa Mariarita Manzo, ha deciso di finanziarlo permettendo alle classi di ricevere gratuitamente i kit didattici.

La cerimonia è stata semplice e significativa: letture, video e presentazione dei materiali didattici hanno fornito agli alunni lo stimolo giusto per capire l’importanza di ciò che si accingevano a fare con questo progetto.

Le classi della nostra scuola per la verità erano già state fortemente sensibilizzate sulla difesa dei diritti umani, poiché la collaborazione con A.I. aveva previsto nel corso dell’anno diverse iniziative: a novembre i nostri alunni hanno partecipato alla mostra cittadina svolta nella Torre di Mola sul tema dei “Migranti” in occasione del decimo anniversario della nascita del circolo locale di AI; nei mesi di dicembre-gennaio, poi, le stesse classi avevano partecipato ad una mobilitazione di AI in favore di Maxima Acuna, una contadina peruviana che sta pagando un prezzo altissimo per la difesa della sua terra e dell’ambiente naturale.

“Ora tocca a noi” sembra essere il motto dei nostri ragazzi, sempre più protagonisti delle iniziative necessarie a far rispettare ovunque i diritti umani.

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa per ulteriori informazioni.